AUDITOR INTERNO DEI SISTEMI DI GESTIONE SICUREZZA

Conforme agli obblighi formativi definiti dai D. Lgs. 81/2008 - D. Lgs. 231/2001 – L. 123/2007 – D.Lgs. 152/2006. Corso valido ai fini dell’aggiornamento per ASPP e RSPP D.Lgs. 81/2008
Durata: 24 ore


PREMESSA 
La normativa vigente in tema di sicurezza sottolinea l’importanza per le aziende dell’adozione di idonei sistemi di gestione (SGSL e SGA).  E, con riferimento all’articolo 30 del Decreto legislativo 81/2008, è rilevabile anche un forte legame tra un SGSL e i modelli organizzativi esimenti. I modelli di organizzazione aziendale definiti conformemente alle Linee guida UNI-INAIL del 28 settembre 2001, al British Standard OHSAS 18001:2007 ed ISO 45001:2018, per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) si presumono conformi ai requisiti richiesti, per le parti corrispondenti. L’Audit è una verifica sistematica in grado di appurare l’efficienza e l’efficacia del sistema, di rilevare la conformità alle leggi, alle norme volontarie e alle disposizioni interne che l’organizzazione si è data.

OBIETTIVI
Affrontare l’importanza e le opportunità connesse con l’adozione di un sistema di gestione della sicurezza e dell’ambiente, della sua integrazione con altri sistemi di gestione evidenziandone le possibilità ed i vantaggi in termini economici e di competitività.  Fornire conoscenza approfondita sui principali standard di riferimento in materia di SGSL, audit e certificazione:

  • ISO 45001:2018
  • BS OHSAS 18001:2007 
  • Linee guida ILO
  • UNI-INAIL 
  • UNI EN ISO 14001:2004
  • UNI EN ISO CEI 17021
  • UNI EN ISO 19011
  • Fornire conoscenza sulle tecniche per la verifica ed il monitoraggio sulla funzionalità dei sistemi di gestione della sicurezza e dell’ambiente. 
  • Far comprendere i rapporti di tali standard con le norme delle serie UNI EN ISO 9000.
  • Capire il processo di certificazione ed accreditamento esistente a livello nazionale (Regolamento SINCERT – RT 12 SCR – RT09), europeo e mondiale, evidenziando le differenze tra la certificazione di un SGSL e SGA e quella di un sistema di gestione della qualità.
  • Fornire le tecniche per la pianificazione, lo svolgimento, l’esposizione dei risultati dell’audit interno avendo come riferimento le Linee Guida UNI EN ISO 19011.

METODOLOGIA
La metodologia formativa prevista è di tipo pratica ed esperienziale e coinvolgerà attivamente i partecipanti, rendendoli protagonisti in prima persona del processo di apprendimento mediante la sperimentazione sul campo dei contenuti formativi affrontati. Si prevede l’alternarsi di: attivazioni d’aula, esercitazioni individuali, lavori di gruppo, discussioni guidate, dimostrazioni, simulazioni.

Destinatari: Professionisti che operano come consulenti aziendali, esperti in materia di sicurezza sul lavoro, RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti di azienda.
È richiesta la conoscenza sulle norme di legge vigenti in materia di SSL.

Modalità di iscrizione e scontistica: 
le iscrizioni potranno essere anticipate via e-mail, telefono oppure on line. Andranno confermate via fax con l’invio della scheda allegata almeno 10 giorni prima dell’inizio del corso. Verranno valutate forme particolari di sconto nei seguenti casi:

  • Per partecipazioni multiple provenienti dalla stessa azienda;
  • Per iscrizione contemporanea a più corsi;
  • Per i clienti ai quali forniamo servizi di consulenza.


ARTICOLAZIONE DEL CORSO:
Il corso, della durata complessiva di 24 ore (3 giorni), sarà articolato in sei moduli. La metodologia proposta faciliterà un apprendimento basato non solo sull’acquisizione di competenze (sapere) ma anche e soprattutto sulla sistematizzazione di competenze (saper fare). In maniera trasversale, tale modalità consentirà l’implementazione di nuovi comportamenti facilitanti il cambiamento culturale (saper essere).

PROGRAMMA:
MODULO 1 - INTRODUZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • Le norme cogenti di riferimento (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)  
  • Gli standard BS OHSAS 18001:2007 ed ISO 45001:2018
  • I principi fondamentali dell’organizzazione sistemica nei sistemi di gestione della salute e sicurezza  
  • Il rispetto della legislazione cogente
  • La struttura Organizzativa (ruoli, compiti e responsabilità) 
  • La trasparenza verso le parti interessate 
  • Il coinvolgimento del personale  
  • La sensibilizzazione del personale alle materie legate alla salute e alla sicurezza  


MODULO 2 - LA PIANIFICAZIONE, L’ATTUAZIONE E LA VERIFICA DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • Monitoraggio, misurazione, analisi. Gestione delle emergenze
  • Documento Accredia RT-09 
  • Non conformità e Azioni Correttive. Riesame della Direzione 
  • Riesame documentale SGS e Piano di Audit 
  • Prestazioni e indicatori salute e sicurezza sul lavoro 


MODULO 3 - L’AUDIT INTERNO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • La normativa di riferimento per gli audit interni: UNI EN ISO 19011:2003 
  • I principi dell’attività di audit 
  • I requisiti dell’auditor 
  • Principi riferiti al processo di audit   
  • Le tipologie di audit e le figure coinvolte  
  • Obiettivi dell’audit  
  • Ruoli e responsabilità nella gestione degli audit  
  • Criteri generali per la conduzione degli audit interni

MODULO 4 - L’AUDIT INTERNO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • Definizione di un programma di audit interni, i suoi obiettivi, l’estensione, le risorse   
  • La pianificazione degli audit, definizione delle aree da auditare, dei processi e delle figure da coinvolgere 
  • La conduzione degli audit, predisposizione delle liste di riscontro 
  • La conduzione degli audit, la riunione iniziale con le figure da auditare e la raccolta delle evidenze 
  • La conduzione degli audit e la stesura del rapporto conclusivo  
  • La riunione finale di illustrazione dei risultati 


MODULO 5 – GLI SCHEMI BS OHSAS 18001:2007 ED ISO 45001:2018 PER I SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E   SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • Le tecniche di campionamento: dimensionare ed estrarre il campione più significativo 
  • Come gestire un audit  
  • Conoscenze, abilità e caratteristiche personali di un auditor 
  • Analisi delle anomalie riscontrate durante l’audit   
  • La non conformità come valore aggiunto del processo di audit: rilevazione, formalizzazione e condivisione con le funzioni aziendali 
  • Concetto di azione correttiva  
  • Concetto di azione preventiva.


MODULO 6- – GLI SCHEMI BS OHSAS 18001:2007 ED ISO 45001:2018 PER I SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E   SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (4 ore)

  • L’attività follow up degli audit  
  • Il concetto di riformulazione dei programmi iniziali di audit  
  • La verifica della presa in carico delle azioni correttive, preventive o delle osservazioni o raccomandazioni rilasciate negli audit precedenti  
  • Aspetti di comunicazione   


Verifica finale con test a risposte multiple  


Correzione in aula con il gruppo docente  

KEYWORDS:
SISTEMI DI GESTIONE, SICUREZZA, AUDITOR INTERNO, ROMA, 81/08, DATORI  DI LAVORO, DIRIGENTI D’AZIENDA

My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006