In data 7 luglio 2016, è stato approvato il nuovo accordo che disciplina i requisiti della formazione per le figure aziendali sulla salute e sicurezza, previsti dall’art. 32, comma 2, del D. Lgs. n. 81/2008.
Il nuovo Accordopublicato nella G.U. n. 193 del 19 agosto 2016, sostituisce integralmente quello del 26 gennaio 2006, non solo integrando i percorsi formativi per Responsabili e Addetti SPP previsti dalla precedente normativa, ma anche attraverso significativi cambiamenti in merito alla formazione delle altre figure aziendali.
ECCO LE PRINCIPALI NOVITÀ:
  • LA NUOVA ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO PER RSPP E ASPP
Modulo A
Il modulo A costituisce il corso base per lo svolgimento delle funzioni di RSPP e di ASPP ed è propedeutico per gli altri moduli.
La durata è pari a 28 ore a cui vanno aggiunte ore per le verifiche di apprendimento finali.

new
È consentito l’utilizzo della modalità e-learning.
 Modulo B:l modulo B rappresenta il centro del corso ed è stato completamente rivisitato.

Sono stati completamente ABOLITI i moduli declinati B1, B2, B3, B4, B5, B6, B7, B8 e B9,
 newÈ previsto un unico Modulo B comune a tutti i settori produttivi della durata di 48 ore.

Tuttavia, per 4 settori il percorso deve essere integrato con moduli di specializzazione:
ModuloSettore Atecodurata
Modulo B- SP1Agricoltura- Pesca12 ore
Moduli B- SP2Cave- costruzioni16 ore
Modulo B- SP3Sanità assistenza sociale residenziale12 ore
Modulo B- SP4Chimico- Petrolchimico16 ore
Il modulo B comune è propedeutico ai moduli di specializzazione.Le ore per le verifiche di apprendimento finale sono da aggiungere ai singoli corsi.
 Modulo C:
La durata complessiva rimane di 24 ore
La verifica dell’apprendimento è obbligatori
  • AGGIORNAMENTO
Le ore minime dell’aggiornamento risultano:
newRSPP: 40 ore nel quinquennio
ASPP: 20 ore nel quinquennio

Per tutto il monte ore, l’aggiornamento può essere svolto in modalità e-Learning.
Il 50% delle ore di aggiornamento può essere ottemperato anche per mezzo di partecipazione a convegni o seminari che, ovviamente, devono avere contenuti coerenti con le tematiche previste dall’Accordo.
Anche l’aggiornamento dei lavoratori, preposti, dirigenti, datori di lavoro e rappresentanti dei lavoratori può essere ottemperato per mezzo di partecipazione a convegni e seminari nella misura non superiore al 50% del totale delle ore previste.
Alcune tipologie di corsi NON sono validi per l’aggiornamento di RSPP e ASPP. Ad esempio i corsi per dirigenti e preposti, prevenzione incendi e Primo soccorso,  i corsi d specializzazione del Modulo B.
formazione nuovo accordo
CORSI IN MODALITÀ E- LEARNING
Si precisa che per lo svolgimento dei corsi di formazione e di aggiornamento in modalità e-Learning è da ritenersi valida solo se espressamente prevista da norme e Accordi Stato Regioni e dalla Contrattazione collettiva, ove previsto, con le modalità disciplinate dal presente accordo.
L’accordo, nell’allegato II, definisce le specifiche di carattere organizzativo e tecnico, i profili di competenza per la gestione didattica e tecnica nonché i criteri per la redazione del documento progettuale di ogni corso.
  •  Corsi in modalità E- Learning per la formazione specifica
È consentito il ricorso alla modalità e-learning per l’erogazione della formazione specifica per i lavoratori che svolgono la loro mansione in aziende inserite nel rischio basso e per tutti i lavoratori, che NON svolgono mansioni che comportano la loro presenza, anche saltuaria, nei reparti produttivi
Tale modalità È VIETATA per gli addetti al primo soccorso e per addetti alla prevenzione incendi.

Al fine di approfondire le novità dell’ Accordo Stato- Regione del 7 luglio 2016, Alfa Ambiente sta organizzando una giornata formativa/ seminario, valida come aggiornamento Aspp/Rspp in cui, oltre alle principali novità dell’Accordo, sarà presentato un nuovo approccio formativo per sviluppare il tema della sicurezza al fine di diffondere in maniera efficace la Cultura della Sicurezza.