PROGETTARE LA MANUTENZIONE

Il corso è valido come aggiornamento per RSPP / ASPP ed RLS.
Durata: 16 ore

PREMESSA
La manutenzione è l’elemento fondamentale per un processo produttivo efficiente: guasti e problemi vari determinano un rallentamento del processo e mettono in pericolo il personale. Il corso è basato su una visione della manutenzione di tipo RCM (Reliability Centred Maintenance) e sulle indicazioni fornite dalle norme tecniche nazionali ed internazionali. Durante le due giornate saranno illustrati gli elementi fondamentali per effettuare una efficace progettazione della manutenzione.

OBIETTIVI FORMATIVI
La finalità del progetto formativo è di fornire ai partecipanti le conoscenze e gli strumenti di base per poter:
·         Definire e sviluppare un percorso di miglioramento della gestione della manutenzione;
·         Costruire strumenti per la valutazione dell’affidabilità degli asset;
·         Definire i Piani di Manutenzione di Gestione;
·         Progettare e organizzare i processi della manutenzione;
·         Controllare e Misurare le prestazioni della manutenzione.

METODOLOGIA
Le lezioni si prefiggono uno spiccato carattere pratico, con utilizzo di strumenti interattivi e multimediali (casi di studio, slides, ecc.). Si incoraggerà il dibattito per favorire la massima assimilazione dei concetti espressi e per permettere il miglior risultato attraverso lo scambio ed il confronto delle competenze specifiche di ciascun Corsista.

Destinatari:  
Il corso è rivolto al personale con funzioni di tipo gestionale/progettazione relative ad aree operative e tecniche, quali: Responsabili/direttori di produzioni, Operation manager, Responsabili/Manager di Manutenzione, Responsabili/Manager dei Servizi tecnici, Direttori/Responsabili tecnici, Direttori/ Responsabili dell’ingegneria, Consulenti tecnici e progettisti.

Modalità di iscrizione e scontistica:
le iscrizioni potranno essere anticipate via e-mail, telefono oppure on line. Andranno confermate via fax con l’invio della scheda allegata almeno 10 giorni prima dell’inizio del corso. Verranno valutate forme particolari di sconto nei seguenti casi:
·         Per partecipazioni multiple provenienti dalla stessa azienda;
·         Per iscrizione contemporanea a più corsi;
·         Per i clienti ai quali forniamo servizi di consulenza.
ARTICOLAZIONE DEL CORSO:
Il corso, della durata complessiva di 16 ore, moduli della durata di due giorni l’uno e due l’altro, didatticamente integrati tra di loro e in rapporto di propedeuticità. Durante le 2 giornate verranno utilizzate metodologie didattiche attive che coinvolgeranno in prima persona i partecipanti, rendendoli protagonisti del processo di apprendimento mediante la sperimentazione sul campo delle conoscenze, delle strategie e delle tecniche acquisite.

PROGRAMMA:
Modulo 1- Introduzione al corso:
·         Scenari passati, presenti e futuri della manutenzione;
·         Progettare la manutenzione
(Norme tecniche di riferimento: UNI EN 10366 “Criteri per la progettazione della Manutenzione”).

Modulo 2- Termini, politiche e tipi di manutenzione:
·         Glossario della manutenzione;
·         Manutenzione Preventiva e Correttiva;
·         CBM e Manutenzione Predittiva;
·         Manutenzione Ordinaria e Straordinari;
·         RCM - Reliability centred maintenance;
·         TPM – Total Productive Maintenance;
·         LCC - Life Cycle Costing
(Norme tecniche di riferimento: UNI EN 13306 “Terminologia di manutenzione”, UNI 10147 “Termini aggiuntivi alla UNI EN 13306 e definizioni”, UNI 11063 “Definizioni di manutenzione ordinaria e straordinaria”, IEC 60300-3-11 “Dependability management – Part 3-11: Application guide – Reliability centred maintenance”, SAE JA1012 “A Guide to the Reliability-Centered Maintenance (RCM) Standard”), IEC 60300-3-3 “Dependability management - Part 3-3: Application guide - Life cycle costing”).

Modulo 3- Richiami di teoria dell’affidabilità:
·         Fidatezza dei sistemi e RAMS;
·         Tassi di guasto e distribuzioni di inaffidabilità;
·         Curva a vasca da bagno;
·         Affidabilità dei Sistemi serie, sistemi parallelo e sistemi misti;
·         Analisi RBD (Reliability Block Diagram).


My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006