Modello Organizzativo e Sistemi di Gestione per la Sicurezza sul Lavoro: il Miglioramento Continuo



In ottemperanza al D.Lgs 81/2008 e s.m.i.



PREMESSA

La normativa vigente in tema di sicurezza sottolinea l’importanza per le aziende dell’adozione di idonei sistemi di gestione sicurezza sul lavoro (SGSL); in particolare l’articolo 30 del Decreto legislativo 81/2008, sottolinea  il  forte legame tra sistemi di gestione e modelli organizzativi esimenti di cui al D.Lgs. 231/2001.
Il D. Lgs. 231 è la norma che disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni: l’azienda, come organizzazione, viene ritenuta co-responsabile del reato.
Con la norma ISO 45001:2018 vengono  anche regolamentati i protocolli per l’ottimizzazione della gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e i processi di miglioramento continuo per l’individuazione delle best practices.


OBIETTIVI

Il corso si propone di:

  • fornire una panoramica sulla normativa di riferimento e sui concetti di base;
  • analizzare i protocolli per l’ottimizzazione della gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • individuare le modalità per mettere in atto azioni correttive.



 METODOLOGIA

La metodologia didattica è stata studiata allo scopo di facilitare e sostenere lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti e si privilegerà un approccio pragmatico ed interattivo che comportano la centralità dell’allievo nel percorso di apprendimento.


ARTICOLAZIONE DEL CORSO:

Il corso è della durata di 8 ore per aziende con più di 50 dipendenti, 4 ore per aziende fino a 50 dipendenti.
La metodologia proposta favorirà un attivo coinvolgimento degli allievi, ne stimolerà l’interesse, ne incoraggerà la discussione su casi pratici. Si favorirà l’acquisizione di conoscenze in materia di salute e sicurezza del lavoro tali da assicurare al discente adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi. 
A seguito della frequenza al corso, prevedendo una possibilità di assenze non superiore al 10% verrà rilasciato apposito attestato valido a tutti gli effetti di legge su tutto il territorio nazionale.


PROGRAMMA


  • Il D.Lgs. 231/2001: il modello organizzativo e di gestione ed i requisiti per l’esimenza.
  • La Struttura del Modello Organizzativo e di Gestione.
  • I Protocolli per l’ottimizzazione della gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: il sistema di gestione sicurezza, struttura, organizzazione e requisiti (la ISO 45001:2018)
  • Il controllo operativo e la comunicazione aziendale: gli eventi sentinella, l’importanza della segnalazione di incidenti e quasi-incidenti ed il concetto di near-miss catalogato come non conformità.
  • Miglioramento continuo: il processo di gestione delle non conformità in ambito sicurezza: individuazione del trattamento, analisi delle cause, individuazione delle azioni correttive e preventive, verifica dell’efficacia.
  • Esercitazione pratica: individuare almeno nr. 2 esempi di near-miss specificandone l’origine e le modalità di rilevazione ed attivare il processo di gestione delle non conformità derivanti.
  • Correzione in aula degli elaborati prodotti dai discenti.



PROFILI DEI DOCENTI

L'Attività Formativa di Alfa Ambiente è supportata dall'esperienza di docenti senior altamente specializzati.
Comprende personalità di elevata esperienza professionale provenienti da Università, Enti di ricerca, Organismi pubblici e Aziende.
Sono esperti capaci di trasmettere in aula l’esperienza acquisita durante l'attività in campo, rapportandosi in modo efficace con gli argomenti trattati.




My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006