SERVIZIO DI ANALISI DELLE POLVERI AERODISPERSE E DELLA SALUBRITÀ DELL'ARIA

L’inalazione costante e prolungata delle polveri aerodisperse può provocare alla salute umana seri danni che purtroppo, in alcuni casi, sono evidenziabili solo dopo parecchi anni quando hanno assunto forma di vere e proprie malattie professionali.





Tipologie di polveri areodisperse


Le polveri aerodisperse negli ambienti di lavoro si presentano con caratteristiche di qualità e livelli di concentrazione variabili da attività ad attività. Tra le principali vi sono:
  • Silice;
  • Ossido metallici (zinco, rame, manganese, ecc.);
  • Particelle carboniose;
  • Fumi di combustione;
  • Sostanze radioattive;
  • Insetticidi;
  • Sostanze organiche come quelle che derivano dal cotone e dai cereali.

L’esposizione alle polveri aerodisperse è attualmente regolata dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008 e s.m.i., che stabilisce l’obbligo per il datore di lavoro di valutare l’esposizione dei lavoratori e adottare tutte le misure necessarie per la riduzione del rischio. Sulla base di quanto prescritto dalle norme emanate in ambito europeo, il D.Lgs. 81/2008 definisce valori limite di concentrazione per un limitato numero di sostanze chimiche.


Verifiche delle polveri aerodisperse


Le misure di polveri per la verifica delle concentrazioni di polveri aerodisperse e la verifica della salubrità dell’aria saranno effettuate presso la sala CED.
La valutazione verrà eseguita secondo i seguenti step metodologici:
  • Individuazione delle postazioni di misura;
  • Effettuazione di rilevazioni di polveri pm2,5 e pm10 mediante fotometro laser a lettura diretta;
  • Elaborazione dei dati acquisiti, finalizzata al calcolo dell’esposizione dei lavoratori, e confronto con i limiti di riferimento;
  • Individuazione di eventuali criticità ed indicazione di eventuali proposte di interventi migliorativi.

Per la misura delle polveri i campionamenti saranno eseguiti in riferimento al D. Lgs.n°155 del 13/08/2010 e a quanto indicato dall’ASHRAE - American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers; US EPA - United States Environmental Protection Agency).


CONTATTACI


E' possibile richiedere ulteriori informazioni e preventivi gratuiti:
  • Chiamando subito al numero 06.5410521;
  • scrivendo all'indirizzo a info@alfambiente.it;
  • oppure compilando il semplice form sulla destra;
  • Utilizzando una delle soluzioni suggerite nella pagina contatti.

Entro 24 ore sarete ricontattati da personale di riferimento della Alfa Ambiente Consulting per individuare la soluzione ideale alle vostre esigenze o, se preferite, per fissare un appuntamento gratuito e senza impegno.


Posta un commento

My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006