CORSO PER RSPP - Modulo C




Corso di perfezionamento per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione

Competenze gestionali, relazionali e rischi psicosociali - conforme agli obblighi formativi definiti dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ed Accordo Stato Regioni del 2016

Costituisce il modulo di specializzazione sui nuovi rischi di natura ergonomica e psicosociale, sull’organizzazione e gestione di attività tecnico amministrative e di comunicazione e relazioni sindacali.
La frequenza a tale modulo prevede verifiche intermedie tramite test e problem solving e test finale finalizzato a verificare le competenze organizzative, gestionali e relazionali come previsto dal D.Lgs. 195/2003 e come ribadito dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
La frequenza al modulo C costituisce Credito Formativo Permanente valevole per qualsiasi macrosettore.

OBIETTIVI 


Il modulo integra il percorso formativo dei RSPP, al fine di sviluppare le capacità gestionali e relazionali e di far loro acquisire elementi di conoscenza su:
  • sistemi di gestione della sicurezza
  • organizzazione tecnico/ amministrativa della prevenzione
  • dinamiche delle relazioni e della comunicazione
  • fattori di rischio psicosociali ed ergonomici.

DESTINATARI DEL CORSO 


Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione appartenenti a tutti i macrosettori della classificazione ATECO.
Il corso, che non prevede esoneri, è obbligatorio per tutti gli RSPP e costituisce credito formativo permanente. Inoltre, come da D.Lgs. 195/2003, è obbligatorio il possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore.
Il corso è conforme all’Accordo Stato Regioni del 2016 che ha aggiornato la normativa applicabile agli obblighi formativi del RSPP aziendale.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE 

Per iscriversi al corso potete contattarci tramite:  

  • Mail a: info@alfambiente.it
  • Telefono, parlando con la Referente del corso allo: 06 5410521 (int. 12)

PROGRAMMA DIDATTICO 


Modulo 1 – 8 ore - Organizzazione e sistemi di gestione.
  • La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza dei sistema di organizzazione aziendale al fine di individuare ed analizzare i possibili rischi; elaborazione di metodi per il controllo temporale di efficacia ed efficienza dei provvedimenti di sicurezza.
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO etc.).
  • Il processo di miglioramento continuo.
  • Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici).
Modulo 2 – 4 ore - Il Sistema delle relazioni.
  • RLS, Medico Competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori etc.
  • Principi di comunicazione efficace: metodi, tecniche, strumenti.
  • Gestione degli incontri di lavoro.
  • Principi di negoziazione e gestione delle relazioni sindacali.
Modulo 3 – 4 ore – Benessere organizzativo
  • Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale;
  • Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, gestione del conflitto
  • Fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato
  • Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo
Modulo 4 – 8 ore - Il ruolo della formazione/ informazione.
  • La formazione come veicolo di cultura aziendale alla sicurezza.
  • Elementi di progettazione didattica:
  • analisi dei bisogni
  • definizione degli obiettivi formativi e ricerca della condivisione da parte del vertice aziendale
  • gestione dell’aula e metodologie didattiche: interazione, obiettivi, tempi
  • sistemi di valutazione dei risultati della formazione: questionari, verifiche, validazione
  • Metodologie didattiche attive

Test finale di valutazione sulle competenze acquisite


METODOLOGIA DIDATTICA


La metodologia formativa prevista sarà pratica ed esperienziale e coinvolgerà attivamente i partecipanti, rendendoli protagonisti in prima persona del processo di apprendimento mediante la sperimentazione sul campo dei contenuti formativi affrontati. Si prevede l’alternarsi di: attivazioni d’aula, esercitazioni individuali, lavori di gruppo, discussioni guidate, dimostrazioni, simulazioni e role playing.



Contattaci per saperne di più!

Allo 06 5410521 (int.12) oppure 
tramite mail a: info@alfambiente.it





My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006