Corso RSPP per Datori di lavoro




Il datore di lavoro che intende svolgere direttamente i compiti di RSPP (comma 1, dell’art. 34 del D.Lgs 81/08), deve frequentare uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro.

L’RSPP è definito dal D.Lgs. 81/08 come un soggetto in possesso di capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi potenzialmente presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative in cui i lavoratori sono impiegati.

La formazione a tal proposito varia in base alla tipologia della natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.


I livelli di rischio si dividono in Basso (16 ore), Medio (32 ore) e Alto (48 ore).


OBIETTIVI DEL CORSO


  • Abilitare il Datore di Lavoro per svolgere i compiti del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per aziende a Rischio Alto, Medio e Basso.
  • Fornire le conoscenze teorico-pratiche per eseguire le attività in condizioni di piena sicurezza.

A CHI SI RIVOLGE


Ai
 Datori di Lavoro che intendono svolgere direttamente i compiti di RSPP.


Il datore di lavoro può assumere le funzioni di RSPP nei seguenti casi esposti di seguito:
  • Nelle aziende artigiane e industriali, fino a 30 addetti;
  • Nelle aziende agricole e zootecniche, fino a 30 addetti;
  • Nelle aziende della pesca, fino a 20 addetti;
  • Nelle altre aziende, fino a 200 addetti.

DURATA


  • Aziende a rischio Alto: 48 ore
  • Aziende a rischio Medio: 32 ore
  • Aziende a rischio Basso: 16 ore

SEDE DEL CORSO IN AULA


Alfa Ambiente Consulting srl
a Roma (Trastevere) - Scala A, I Piano
in Via A. Bargoni, 8 - 00153 


MODALITA' DI FRUIZIONE DEL CORSO IN WEBINAR


In ottemperanza ai vari Decreti che si sono succeduti in queste ultime settimane a seguito del contenimento del Coronavirus, il Corso verrà erogato anche in modalità Webinar.

I corsi erogati in modalità Webinar, sono corsi a distanza tramite una connessione internet.

La partecipazione attiva alle nostre lezioni è garantita grazie alla creazione di vere e proprie aule virtuali.

Il docente collegato in tempo reale con l’aula, mostrerà durante il corso le sue slide e sarà pronto a rispondere alle eventuali domande che gli verranno formulate dai partecipanti.

COME ISCRIVERSI


Per iscriverti al corso puoi contattarci, tramite:
  • Mail a: info@alfambiente.it 
  • Telefono, parlando con la Referente del corso allo 06 5410521 (interno 12)

MODULI DEL CORSO


Il corso di formazione per datori di lavoro che intendono ricoprire il ruolo di RSPP si articola in 12 moduli didatticamente integrati tra di loro:

Moduli comuni (Aziende a Rischio Alto, Medio, Basso):
  1. Approccio Normativo;
  2. Individuazione e valutazione dei rischi;
  3. Principali Fattori di Rischio;
  4. Comunicazione e Relazioni Aziendali;
Moduli per i Datori di Lavoro di Aziende a rischio Medio e Alto
  1. Movimentazione Manuale dei carichi;
  2. Rischio da operazioni di Traino-Spinta;
  3. Sicurezza delle Macchine;
  4. Rischio Rumore e Vibrazione;
Moduli per i Datori di Lavoro di Aziende a rischio Alto
  1. Approfondimento Rischio chimico, da Amianto e da Agenti Biologici;
  2. Lavori in quota;
  3. Rischio Elettrico e norme CEI 11-27;
  4. DPI.

MATERIALE DIDATTICO


  • Slide del corso visualizzate;
  • Test di auto valutazione intermedi;
  • Esercitazioni individuali;
  • Attestato di frequenza.

Per maggiori Informazioni e Iscrizioni 
scrivici a: info@alfambiente.it o 
chiamaci allo 06 5410521 (Int. 12)

CONTENUTI DIDATTICI DEI MODULI



Modulo 1 (4 ore):
  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza lavoratori;
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • La responsabilità amministrativa;
  • Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale.

          Modulo 2 (4 ore):
          • I criteri e gli strumenti per l'individuazione e valutazione dei rischi;
          • La considerazione degli infortuni mancati e le modalità di accadimento;
          • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
          • Il documento di valutazione dei rischi;
          • Modelli organizzativi e gestione della sicurezza;
          • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
          • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
          • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
          • L'organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e delle emergenze.


                          Modulo 3 (4 ore):
                          • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedura di prevenzione e protezione;
                          • Il rischio da stress lavoro-correlato;
                          • Rischio ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
                          • I dispositivi di protezione individuale;
                          • La sorveglianza sanitaria.

                                  Modulo 4 (4 ore):

                                  • L'informazione, la formazione e l'addestramento;
                                  • Le tecniche di comunicazione;
                                  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione;
                                  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza: natura, funzioni e modalità di nomina.

                                        Modulo 5 (4 ore):
                                        • La movimentazione manuale dei carichi: i rischi connessi con una delle attività più diffuse negli ambienti di lavoro;
                                        • Il D.Lgs. 81/08 e la movimentazione manuale dei carichi;
                                        • Metodologia per la valutazione dei rischi: la norma UNI ISO 11228-1 "Sollevamento e trasporto" e il metodo NIOSH.

                                            Modulo 6 (4 ore):
                                            • Il rischio derivante dalle operazioni di traino-spinta: la norma UNI ISO 11228-2;
                                            • Gli strumenti per la misurazione delle forze: il dinamometro;
                                            • Il rischio derivante dai movimenti ripetuti: la norma UNI ISO 11228-3;
                                            • Movimentazione di piccoli carichi con grande frequenza e la check list OCRA;
                                            • Esercitazione sulla valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.

                                                    Modulo 7 (4 ore):
                                                    • Sicurezza delle macchine;
                                                    • I rischi nell’utilizzo dei videoterminali;
                                                    • I criteri generali di sicurezza antincendio.

                                                        Modulo 8 (4 ore):
                                                        • Rischio rumore e vibrazione: valutazione e misure di sicurezza;
                                                        • Il rischio da campi elettromagnetici e il D.Lgs. 81/08: i livelli di esposizione e gli obblighi previsti;
                                                        • Il rischio da radiazioni ottiche artificiali e il D.Lgs. 81/08.

                                                            Modulo 9 (4 ore):
                                                            • Approfondimenti sul rischio chimico, mutageno e cancerogeno;
                                                            • Il rischio amianto;
                                                            • Il rischio da agenti biologici.

                                                                Modulo 10 (4 ore):
                                                                • Lavori in quota: il rischio di caduta dall'alto;
                                                                • Lavori in ambienti confinati: le linee guida di riferimento per la sicurezza;
                                                                • Il D.P.R. 177/11 sulla qualificazione delle imprese operanti in ambienti confinati;
                                                                • Come certificare i requisiti delle imprese operanti in ambienti confinati.

                                                                      Modulo 11 (4 ore):
                                                                      • Il rischio elettrico: principi di sicurezza degli impianti elettrici;
                                                                      • La norma CEI 11-27 sulla sicurezza dei lavori sugli impianti elettrici.

                                                                        Modulo 12 (4 ore):
                                                                        • I DPI: caratteristiche e scelta.


                                                                        My Instagram


                                                                        AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

                                                                        Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006