#SafetyBoard: 2.Motivazione e Fattore Umano nella gestione della sicurezza

 




Come promesso nella scorsa edizione eccoci al nuovo appuntamento settimanale con Alfa Ambiente e la sua #SafetyBoard

L’obiettivo è quello di fornire a tutti i nostri followers nuovi spunti di riflessione e proposte concrete mirate al progresso della cultura della Sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Nello scorso post abbiamo fatto riferimento ad alcune delle funzioni aziendali che hanno una particolare incidenza nella gestione della Sicurezza sul lavoro. 
Le cose stanno piano piano cambiando e anche nel panorama italiano si organizzano eventi di sensibilizzazione, conferenze e seminari su temi quali comunicazione, dialogo, costruzione dei comportamenti sicuri e soft skills. 
L’obiettivo cui ogni organizzazione dovrebbe tendere è l’appropriazione di un corretto concetto e modo di vivere la Sicurezza da parte di tutti i lavoratori. 

Oggi invece parleremo di un fattore che è trasversale a tutte le funzioni e che per questo ha una particolare importanza: la Motivazione 

Quello della Sicurezza sul Lavoro è di fatto un settore dove, purtroppo troppo spesso, tecnicismi e adempimenti normativi hanno oscurato il delicato tema della motivazione e della cultura della sicurezza basata sulle persone.

Ma, come dimostra l’esistenza stessa di eventi come “la giornata della memoria delle vittime degli incidenti sul lavoro”, i comportamenti a rischio sul lavoro sono ancora tutt'altro che rari. 

Una recente ricerca del Censis attesta che per il 47% degli italiani il problema della sicurezza è un problema di “altri” mentre solo il 30% degli intervistati ritiene che la sicurezza dipenda da propri comportamenti.

La Cultura della Sicurezza è intima condivisione del valore etico, sociale ed economico di comportamenti individuali improntati a prudenza, cautela ed eliminazione dei rischi.

In questo contesto, il ruolo della Formazione è centrale.

Il passaggio dalla ‘comunicazione dei contenuti’ alla ‘condivisione dei comportamenti’ non può avvenire se non che tramite interventi formativi centrati sul fattore umano che vadano a contrastare quelle convinzioni irrazionali che portano le persone ad una percezione non corretta del rischio arrivando poi a scoprire che la motivazione è spesso il risultato dell'azione, non la causa di essa.

Alfa Ambiente quindi, proprio partendo dal presupposto che la variabile del comportamento umano sia un elemento centrale nella gestione dei rischi aziendali essendo il primum movens degli infortuni aziendali, ha realizzato e propone i seguenti corsi  propone:


Il primo ha come obiettivo di spostare il focus attentivo dai risultati ai comportamenti, al fine di favorire una cultura proattiva della sicurezza. I comportamenti spesso considerati come un elemento puramente soggettivo possono, invece, essere valutati oggettivamente, si possono osservare, misurare e, aspetto ancora più importante, possono essere rafforzati i comportamenti sicuri e arrivare all’estinzione di quelli non sicuri. 

Gli altri due corsi strettamente collegati al primo rientrano in una strategia aziendale finalizzata alla prevenzione delle malattie e al miglioramento del benessere dei lavoratori e sono il risultato di sforzi congiunti di datori di lavoro, di lavoratori e della società, per migliorare la salute e il benessere nei luoghi di lavoro (ENWHP, 2012).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definendo la salute “…uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non la semplice assenza di malattia” è poi passata a descrivere un modello generale di intervento denominato “Healthy Workplaces: A Model for Action”, basato su un’idea secondo la quale un’azienda che promuove la salute si impegna a costruire, attraverso un processo partecipato che vede il coinvolgimento di tutte le parti interessate, un contesto in grado di favorire l’adozione di comportamenti e scelte positive per la salute, nel proprio interesse e nell'interesse dei lavoratori e della collettività.

Per saperne di più



My Instagram


AZIENDA - LAVORA CON NOI - COOKIE POLICY - PRIVACY POLICY - DOVE SIAMO - CONTATTI

Copyright © Alfa Ambiente C.F./P.IVA 05716551006