Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Auditor interno dei Sistemi di Gestione Ambientale

 
DETTAGLI DEL CORSO

Luogo

Alfa Ambiente
Via Angelo Bargoni, 8
Roma, 00153 Italia
Telefono:
06 5410521

Organizzatore

Alfa Ambiente
Telefono:
06 5410521
Email:
info@alfambiente.it

Altro

Durata
24 ore
Tipo
Aggiornamento
Modalità
Aula e Webinar
Attestato
Attestato di frequenza

Descrizione

Conforme agli obblighi formativi definiti dai D. Lgs. 81/2008 - D. Lgs. 231/2001 – L. 123/2007 – D.Lgs. 152/2006. Corso valido ai fini dell’aggiornamento per ASPP e RSPP D.Lgs. 81/2008
Gli adempimenti legislativi in campo ambientale stanno assumendo un aspetto sempre più rilevante nella gestione delle politiche d'impresa. Il rispetto di tali adempimenti, soprattutto a causa della complessità del quadro normativo di riferimento, appare sempre più impegnativo, specialmente per le medie e grandi imprese. L’adozione di un Sistema di Gestione da parte delle aziende richiede tra l’altro la necessità di formare figure professionali in grado di mantenere e implementare il Sistema: gli auditors interni. La norma UNI EN ISO 14001 fornisce le linee guida per l’implementazione di un corretto Sistema di Gestione Ambientale.

Obiettivi

Il percorso formativo si propone di: Trasferire la conoscenza dei requisiti della Norma UNI EN ISO 14001 al fine di consentire una corretta impostazione ed implementazione di un Sistema di Gestione Ambientale (SGA); Descrivere i principi, i processi e le tecniche utilizzati per la valutazione del rischio e il loro significato in tutti i sistemi di gestione ambientale al fine di ottenere un sistema efficace di gestione ambientale integrato con le altre esigenze di gestione, che aiutino le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi ambientali ed economici.

A chi si rivolge il corso

Il corso si rivolge a Consulenti ambientali, Responsabili ambientali, Responsabili degli enti di controllo (Province, Regioni, ARPA) e Responsabili di stabilimenti.

Programma didattico

Modulo 1 Panorama nazionale e internazionale delle norme sul trasporto stradale di merci pericolose; Le UN Model Regulations (Raccomandazioni ONU); Dalle UN Model Regulations all’ADR; Il problema del recepimento per il trasporto interno; Il manuale ADR 2015; Nuove definizioni; Nuove esenzioni (le lampade contenenti sostanze pericolose); La sezione 1.1.5: l’ADR come norma ‘SPECIALE’; Disposizioni generali sulla security; Natura dei rischi relativi alla security; Le merci ad alto rischio; Il consulente ADR e i termini di presentazione delle relazioni; Il consulente ADR garante della formazione in azienda; L’ obbligo della formazione nel capitolo 1.3.1; La giurisprudenza consolidata; Le responsabilità degli operatori; Classificazione delle merci pericolose (le nove classi di pericolo); La tabella dei pericoli preponderanti per la classificazione delle miscele; I rifiuti pericolosi ADR; Il CLP; I nuovi gas adsorbiti in classe 2; L’amianto: novità; Il trasporto di materiale radioattivo: novità; Agenti refrigeranti: novità; La lista delle merci pericolose (utilizzo della lista e variazioni 2015); Le nuove disposizioni speciali; Condizioni generali di imballaggio; Tipologia degli imballaggi e codice ONU imballi; Omologazione degli imballi; La nuova gestione degli imballi vuoti sporchi da dismettere e l’UN 3509; Trasporto batterie al litio: novità; Le esenzioni: parziale e totali (per quantità limitate e per quantità esenti); Il documento di trasporto; Le istruzioni di sicurezza; Estintori e borsa ADR; La fase del carico e le sue problematiche (la norma UNI EN 12195-1:2010); Il nuovo divieto di fumare esteso alle sigarette elettroniche. Modulo 2 I recipienti a pressione di soccorso; I fusti/casse di ‘altro metallo’ (1N/4N); Idoneità generale del collo; Marcatura ONU e marcature particolari (le nuove regole 2015); Conformità in relazione alla pericolosità delle merci; Etichettatura ed iscrizioni sui colli; Trasporto dei colli in container box; Etichettatura di pericolo dei container; Trasporto in cisterna/idoneità delle cisterne ADR; Le novità per il trasporto alla rinfusa; Il Codice Cisterna; Il codice Kemler; I veicoli ADR; Test di verifica dell’apprendimento.