Caricamento Eventi

Formazione Formatori per la Sicurezza

25 Ottobre @ 09:00 - 18:00

|Evento ricorrente (vedi tutto)
25 e 29 Ottobre dalle 09.00 alle 18.00
DETTAGLI DEL CORSO

Dettagli

Data:
25 Ottobre
Ora:
09:00 - 18:00
Categoria Evento:

Luogo

Alfa Ambiente
Via Angelo Bargoni, 8
Roma, 00153 Italia
Telefono:
06 5410521

Organizzatore

Alfa Ambiente
Telefono:
06 5410521
Email:
info@alfambiente.it

Altro

Durata
24 ore
Tipo
Base
Modalità
Aula e Webinar
Attestato
Attestato di frequenza

Descrizione

Il percorso formativo “Formazione Formatori per la Sicurezza sul Lavoro” qualifica le persone che esercitano il ruolo di Formatore per la Sicurezza sul Lavoro all’interno delle organizzazioni.
Il corso offre l’opportunità a persone esperte in tema di sicurezza sul lavoro di acquisire e sviluppare le competenze per progettare, erogare e valutare con efficacia interventi formativi in materia di salute e sicurezza. La partecipazione al percorso formativo è valida a tutti gli effetti come aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i macrosettori “Ateco”. Consente inoltre di acquisire uno dei criteri stabiliti dalla Commissione Consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro (art. 6, c.8, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i; Decreto interministeriale 6 marzo 2013)

Obiettivi

Il corso consentirà ai partecipanti di: Saper condurre con efficacia l’intervento formativo dal punto di vista sia della qualità della comunicazione, sia della gestione delle dinamiche di gruppo e della conduzione d’aula; Saper verificare il grado di efficacia dell’intervento formativo attuato; Sperimentare e verificare sul campo i punti di forza e le aree di miglioramento del proprio modo di “fare formazione” e definire un piano d’azione per applicare le tecniche apprese e sviluppare le proprie qualità di formatore per la sicurezza.

A chi si rivolge il corso

Formatori alla sicurezza, dipendenti aziendali, liberi professionisti, docenti che nell’espletamento delle loro attività si trovino a dover formare altre persone, ASPP e RSPP che devono adempiere all’obbligo di aggiornamento quinquennale.

Programma didattico

Modulo 1 Presentazione docente, percorso formativo e partecipante Raccolta e condivisione aspettative Motivazione, competenze e comunicazione Ruolo del formatore Apprendimento degli adulti (Knowles) Stili di apprendimento (Kolb) Che cos’è il processo formativo: caratteristiche e soggetti coinvolti La formazione e le sue diverse tipologie Le fasi del processo formativo: analisi della domanda, progettazione, realizzazione e valutazione dell’intervento Come imparare a comunicare al meglio: Le regole base della comunicazione: verbale, non verbale, paraverbale ? Diario di bordo: quali apprendimenti realizzati Modulo 2 La macro e la micro progettazione: le fasi Definizione di un obiettivo di apprendimento: l’obiettivo SMART Project Work: dalla teoria alla pratica nella progettazione La preparazione: strumenti per trasmettere in modo efficace i contenuti: le metodologie più efficaci per favorire l’apprendimento sui temi della salute e sicurezza sul lavoro (la lezione, il role playing, le esercitazioni) Diario di bordo: quali apprendimenti realizzati Modulo 3 Abilità di comunicazione e public speaking La gestione dell’aula: il P.A.M.O.R. La gestione dell’ansia Project work-dalla teoria alla pratica: presentazione in aula Simulazioni, feedback e condivisioni Diario di bordo: quali apprendimenti realizzati ?Approfondimento trattato all'interno del Modulo 1 La formazione a distanza: Brevi cenni storici e nascita dell’esigenza attuale I vantaggi: riduzione dei costi, maggiore raggiungibilità, possibilità di svolgere l’attività durante la pandemia Gli svantaggi: le barriere tecniche e relazionali La comunicazione a distanza: L’importanza della comunicazione paraverbale Le modalità di interazione possibili Superare le barriere comunicative con la progettazione delle attività Cosa è importante per una piattaforma di videoconferenza? Gli strumenti di interazione Gli strumenti di moderazione Facilità di accesso per i partecipanti Possibilità di registrazione dell’incontro Il registro delle presenze La scelta della piattaforma e alcuni esempi di differenze tra queste: Una panoramica dei punti forti e deboli delle principali piattaforme Le caratteristiche indispensabili per le diverse esigenze Confronto e bilancio conclusivo delle conoscenze acquisite dai partecipanti.